Privacy Policy

mercoledì 20 settembre 2017

Pizza con il cotto e le taggiasche

 
Questo post doveva uscire la settimana scorsa. Era pronto, e l'avevo scritto durante la visita di controllo del nostro allarme antifurto (ladri, siete avvisati...).
Perciò ora che ho tutto il materiale pronto, credo proprio di poterlo rileggere da capo e correggerlo, qua e là, e finalmente pubblicarlo.

Credo di dovermi arrendere al fatto che l'estate sia agli sgoccioli, manca veramente poco ormai e non potrò più infastidirmi alla parola "autunno".
Un paio di weekend fa ha visto arrivare il primo vero freschetto della stagione, quasi un presagio dell'autunno, e perciò la nostra idea di ennesimo weekend al mare è saltata (che poi oh, ne abbiamo fatto mai tanto che va benissimo anche così, per carità!).
Ci siamo quindi ritrovati con davanti un paio di giorni bianchi tutti nostri da inventare.
E così ne abbiamo approfittato per una gita al Mulino Marino, per l'acquisto di un pò di farina (17 chili per l'esattezza, suddivisa tra buratto, farina 0, grano saraceno e 7effe).

mercoledì 6 settembre 2017

Snickerdoodles al profumo di limone


Ho salutato la pancia il 3 luglio, da sola e senza il mio compagno da una vita, in un letto di ospedale. Con tanta paura per un intervento che avrei evitato così volentieri di fare, speranzosa che da lì a qualche ora magari mi si sarebbero rotte le acque.
E invece no.
È stata l'ultima notte di una me con due cuori, è stata l'ultima nostra notte, sono stati gli ultimi calcetti. L'ultima notte di noi e della posizione giusta che, non si sa mai il perché, abbiamo sempre trovato subito.
Tutte e tre noi girls.

lunedì 12 giugno 2017

Galette di macina con fragole



La verità è una e una soltanto: a casa si sta un gran bene!
Si ha tutto il tempo di organizzarsi in santa pace, di prendersi due ore per andare al mare, di togliere la polvere nei momenti più disparati o semplicemente di cucinare vagonate di fragole.
Certo, una mano da qualcuno aiuta sempre (nel nostro caso non smetteremo mai di ringraziare l'asilo nido in cui Olivia gioca con tanti bimbi... e i nonni che se non la vedono almeno un po', apriti cielo!), ma anche quando ho la dolce Olivia che mi gironzola tutto il giorno dietro, nonostante la mia superpancia... bè, è tutta un'altra vita...